vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Rocca Canavese appartiene a: Regione Piemonte - Città metropolitana di Torino

Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni

Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni

3 dicembre 2018

Dal 1° ottobre 2018 è partito il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni. Per la prima volta l’Istat rileva, con cadenza annuale e non più decennale, le principali caratteristiche della popolazione dimorante sul territorio e le sue condizioni sociali ed economiche a livello nazionale, regionale e locale.

Il nuovo Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni non coinvolge tutte le famiglie che dimorano abitualmente sul territorio italiano, ma ogni anno un campione di esse: circa un milione e 400 mila famiglie, residenti in 2.800 comuni italiani.

Inoltre, solo una parte dei comuni (circa 1.100) è interessata ogni anno dalle operazioni censuarie, mentre la restante è chiamata a partecipare una volta ogni 4 anni. In questo modo, entro il 2021, tutti i comuni partecipano, almeno una volta, alle rilevazioni censuarie.

Rocca C.se rientra tra i 1100 comuni che saranno interessati annualmente dalle operazioni censuarie, coinvolgendo solo una piccola parte dei residenti, scelti direttamente da ISTAT.

FINALITA’ DEL CENSIMENTO
Il censimento fornisce informazioni sulle principali caratteristiche della popolazione a livello nazionale, regionale e locale.
Informazioni utili a singoli cittadini, imprese, associazioni per progettare e fare scelte, organizzare attività e valutare risultati.
Informazioni indispensabili anche a decisori pubblici, Stato, Regioni, Province, Comuni per programmare e monitorare gli interventi sul territorio.
Per arricchire il patrimonio di dati statistici è fondamentale la piena collaborazione delle famiglie coinvolte.

ASPETTI NORMATIVI
- Il censimento assolve agli obblighi di rilevazione stabiliti dai regolamenti europeo e nazionale
- È obbligatorio per i cittadini partecipare alla rilevazione
- I dati personali sono tutelati dalla legge sulla privacy in ogni fase della rilevazione: dalla raccolta alla diffusione dei dati
- I dati raccolti sono tutelati dal segreto statistico, sono diffusi solo in forma aggregata e utilizzati solo per fini istituzionali e statistici

LE RILEVAZIONI CENSUARIE

Saranno effettuate 2 rilevazioni differenti: una rilevazione Areale e una rilevazione da Lista.

Nella rilevazione Areale le famiglie coinvolte riceveranno una lettera con l’avviso che un rilevatore incaricato dal comune verrà a compiere l’intervista a casa. Saranno inoltre affisse apposite locandine sui portoni delle abitazioni interessate per avvisare del passaggio del rilevatore. Le famiglie dovranno fornire le risposte direttamente al rilevatore. Nella rilevazione areale tutte le persone abitualmente dimoranti presso l’unità abitativa saranno intervistate.

Nella rilevazione di Lista le famiglie coinvolte riceveranno una lettera che le informerà che fanno parte del campione che quest’anno parteciperà al censimento. Le famiglie potranno rispondere in autonomia al questionario on line utilizzando le credenziali di accesso al WEB contenute nella lettera o chiedere aiuto nella compilazione al comune e nello specifico al CCR (Centro comunale di Rilevazione).

A partire da una certa data, per intervistare le famiglie che non hanno ancora compilato il questionario, i rilevatori incaricati dal Comune si recheranno presso le famiglie.

IL CALENDARIO DELLE RILEVAZIONI
La prima domenica di ottobre di ciascun anno è la data di riferimento delle rilevazioni del Censimento permanente

Rilevazione di Area
- Dal 1 al 9 ottobre: ricognizione preliminare e verifica del territorio da parte dei rilevatori con consegna delle lettere alle famiglie coinvolte nella rilevazione
- Dal 10 ottobre al 9 novembre: rilevazione porta a porta da parte di un rilevatore incaricato dal comune

Rilevazione di Lista
Dall’8 ottobre al 7 novembre: compilazione del questionario in modo autonomo da parte delle famiglie rientranti nel campione individuato dall’Istat. La compilazione potrà avvenire via web o con l’aiuto di un operatore presso il CCR.

Dall’8 novembre al 20 dicembre: recupero delle mancate risposte attraverso l’attività svolta sia dai rilevatori che si recheranno presso le famiglie sia dagli operatori di back office del comune che potranno contattare telefonicamente la famiglia.
NB: fino al 12 dicembre 2018 resta comunque attivo il canale di compilazione autonoma via web per le famiglie.

I RILEVATORI

I rilevatori incaricati dal Comune di Barbania sono 2, muniti di tesserino (su richiesta esibiranno un documento di riconoscimento) e si recheranno presso l’abitazione delle famiglie a loro assegnate per procedere all’intervista.


IL QUESTIONARIO
Il questionario è unico per le due rilevazioni.
I contenuti sono relativi a:
- tipologia delle famiglie, caratteristiche anagrafiche, di stato civile, socio-economiche e di mobilità territoriale delle persone dimoranti abitualmente;
- tipologia di alloggio, caratteristiche delle abitazioni occupate e dei relativi edifici.

CONTATTI

Le famiglie potranno contattare gratuitamente un Numero Verde Istat 800.811.177 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 21:00
Il numero verde risponde alle richieste di informazione e fornisce chiarimenti sulle rilevazioni e sui contenuti del questionario.
Tramite Numero Verde NON è possibile compilare il questionario.

IL CCR (CENTRO COMUNALE DI RILEVAZIONE)

Le famiglie potranno inoltre contattare il Centro Comunale di Rilevazione (CCR) per chiarimenti o per la compilazione del questionario ovvero presso il Comune di Rocca C.se tel 011.9240931.